11/12/2018 di natcollistar

Una montagna di valori.

Giornata internazionale della montagna 2018.

Ogni anno dal 2002, l’11 dicembre, si celebra la Giornata internazionale della montagna.

Un’iniziativa voluta dalle Nazioni Unite, in occasione dell’Anno mondiale delle montagne, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sulla loro importanza per la salute del pianeta e il benessere delle persone che lo abitano.

 

Le montagne coprono circa il 27% della superficie terrestre e il 47,5% del territorio italiano, ma non lo occupano semplicemente con la loro presenza fisica, rivestono anche un ruolo fondamentale nella cultura, nella storia e nelle possibilità di crescita sostenibile di un paese.

Sono una riserva idrica, un bacino di biodiversità e un patrimonio di conoscenza e tradizioni.

 

Le montagne portano con sé storie e leggende, avventure e misteri. Ci affascinano per la natura che in loro vive e si manifesta in modo così autentico e primordiale, per il loro restare apparentemente immobili e identiche da sempre, per la bellezza delle loro forme.

 

Dedicare loro una giornata diventa così l’occasione per riunire idealmente non solo gli appassionati di alte quote, sci, trekking o alpinismo, ma anche tutti quelli che amano la natura e vedono nell’ambiente, montano e non solo, un “bene”, materiale e immateriale, da tutelare. Un valore inestimabile per un sistema di cui noi stessi facciamo parte.

 

Come ogni anno, per la Giornata internazionale della Montagna, le diverse comunità montane scelgono come interpretare l’iniziativa, mettendo in luce una parte della storia del luogo, una tradizione da tutelare o il loro punto di vista sul tema.

 

Anche noi, come piccola comunità Natura Collistar, abbiamo voluto prendere parte alla giornata, condividendo da sempre l’importanza della tutela ambientale e della natura, che rispettiamo con scelte sempre più sostenibili e a ridotto impatto sull’ecosistema.

 

Non solo, vogliamo estendere il più possibile l’invito a vivere la montagna, ciascuno come preferisce. Da sempre i popoli della montagna proteggono la pelle e se ne prendono cura con ingredienti naturali, così abbiamo pensato a tre piccoli consigli per una beauty routine d’alta quota.

 

Per prima cosa, ovviamente, proteggete la pelle dai raggi UV. La mattina, sulle piste o per una semplice passeggiata, utilizzate prodotti specifici evitando scottature, arrossamenti e irritazioni.

 

In secondo luogo è importante riparare la pelle usando prodotti a base d’ingredienti molto ricchi. Tra questi, ottimo è il burro di karité.

 

In ultimo ricordate di rigenerarla, la sera dopo una giornata esposti al sole e al freddo.

Con il freddo, in particolare, la pelle perde acqua, ma anche sebo. Per questo, la cosa migliore è usare un olio rigenerante.

Share


Resta sempre aggiornato.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere informato su promozioni, novità e curiosità dal mondo di Natura.