21/11/2018 di natcollistar

Da foglia nasce foglia

Una giornata per gli alberi e per noi.

 

90.000 alberi da piantare nella città di Milano. Sono passati quasi dieci anni dal 2009, quando il celebre direttore d’orchestra Claudio Abbado chiese questo cachet così anomalo per tornare alla Scala. Un compenso tutto naturale, che rispecchiava il suo interesse verso l’ambiente e sensibilizzava tutti sull’importanza e i benefici della convivenza con gli alberi.

 

Già. Perché gli alberi hanno da sempre un ruolo fondamentale nella nostra vita e nella storia dell’uomo: sono stati un rifugio e una fonte di sostentamento, di cibo e acqua.

Una convivenza salutare e millenaria, fatta di benefici, piccole curiosità e molte affinità.

 

Infatti, oltre ad avere, come noi, un corpo, una testa, una chioma, c’è chi sostiene che gli alberi parlino. Tra di loro e con noi.

Che intreccino dialoghi e scambi di battute in cui mettono in mostra il loro carattere e le loro debolezze. Che si amino e si odino, si organizzino e collaborino per il bene comune attraverso precise regole di convivenza.

 

Vere e proprie comunità, apparentemente silenziose e immobili, ma con una fitta rete di relazioni. Una sorta di grande famiglia, come la descrive Peter Wohlleben, scrittore e guida forestale, nel suo libro intitolato La saggezza degli alberi.

Una famiglia in cui il faggio e la quercia sono un po’ il papà e la mamma. Lo avreste mai detto?

Due genitori amorevoli che possono proteggere chi si rifugia sotto le loro chiome e allo stesso tempo stabilire severe leggi sotto i loro rami.

 

Questa vicinanza tra noi e gli alberi, ha anche un’importante storia culturale.

Fin dall’antica Roma, infatti venivano dedicate agli alberi giornate e celebrazioni, come la “Festa Lucaria”, una delle più importanti feste silvane, la cui influenza arriva fino ad oggi.

Il più noto è l’Arbor Day negli Stati Uniti, festa nazionale iniziata il 10 aprile 1874 in cui i cittadini si riuniscono con l’obiettivo di piantare nuovi alberi.

O la Giornata Nazionale degli Alberi, in Italia, il 21 di novembre.

Una Giornata dedicata alla loro importanza per noi e per la nostra salute. Una celebrazione per aiutarli e aiutare la natura. Una giornata e un percorso che Natura Collistar sposa pienamente con scelte sempre più naturali e a ridotto impatto ambientale, come i nuovi Eco Pack 100%, fatti di carta 100% riciclata e plastiche di origine 100% vegetale, completamente riciclabili.

 

Confucio diceva: il momento migliore per piantare un albero era vent’anni fa. Il secondo miglior tempo è oggi.

Quindi, quale modo migliore di festeggiare il 21 novembre se non piantandone uno?

Share


Resta sempre aggiornato.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere informato su promozioni, novità e curiosità dal mondo di Natura.