19/12/2018 di natcollistar

Buon Litchi a tutti.

Il frutto del Natale, che fa bene tutto l’inverno.

Il Natale è ormai alle porte, facciamo un piccolo test per vedere a che punto siete? Dunque:

 

  • addobbi e luminarie ci sono?
  • i regali li avete fatti?
  • vi siete segnati gli amici ai quali fare gli auguri?
  • anche quelli che avete dimenticato lo scorso anno?
  • vi siete ricordati di comprare i litchi?

 

Già, perché anche questo piccolo frutto dall’aspetto bizzarro che arriva dalla Cina è entrato a far parte della tradizione natalizia. Forse per un pizzico di esotismo sulla tavola, forse per il suo sapore particolare e gradevole, forse, e soprattutto, perché in questo periodo dell’anno, da novembre a dicembre, raggiunge il massimo della maturazione diventando così un superfrutto dalle incredibili proprietà benefiche per il nostro corpo.

 

Pochissime calorie, privo di grassi saturi e colesterolo ma molto ricco di fibra alimentare e vitamina C; il Litchi ha proprietà antinfiammatorie, contiene potassio e magnesio, utili per l’apparato circolatorio e, mangiato a fine pasto, può attivare, come sostiene la medicina tradizionale cinese, il “fuoco digestivo” e aiutare la digestione.

Ha inoltre un forte potere antiossidante, in grado di contrastare i radicali liberi, questa proprietà lo rende anche un ottimo ingrediente naturale per prodotti di bellezza, agendo sulla pelle rivitalizzandola e combattendo lo stress ossidativo.

 

Un frutto davvero unico per la nostra salute, soprattutto quando è di stagione, con il quale si possono fare macedonie, sorbetti o cocktail sfiziosi per le feste, mescolandolo con spumante o rhum per dare un tocco di originalità ai vostri menù.

 

Ma sapete come scegliere il litchi giusto per le vostre ricette?

 

Prima di tutto dovete guardare il colore. Infatti, per il litchi come per molti frutti, l’aspetto esteriore e il colore pieno sono segno di maturità e gusto. Scegliete quindi quelli dove il rosso caratteristico della sua buccia è acceso.

 

Poi controllate, ovviamente, che non vi siano ammaccature e che siano ben sodi.

 

In ultimo, se state pensando che a Natale mancano ancora un po’ di giorni non c’è problema, il Litchi si conserva benissimo. Basterà lasciarli a temperatura ambiente e potrete conservali fino a due settimane.

Share


Resta sempre aggiornato.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere informato su promozioni, novità e curiosità dal mondo di Natura.